Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Il FESR è uno dei Fondi strutturali Europei e ha lo scopo di contribuire al potenziamento della coesione economica e sociale.

La programmazione 2014-2020 prevede finanziamenti per aiuti diretti agli investimenti nelle imprese; infrastrutture correlate ai settori della ricerca e dell’innovazione, delle telecomunicazioni, dell’ambiente, dell’energia e dei trasporti.


Nella Regione Marche, il FESR si attua attraverso il Programma Operativo Regionale (POR), uno strumento di programmazione che, definisce gli obiettivi prioritari e le iniziative di sostegno per la competitività del tessuto produttivo regionale.

Il Programma Operativo FESR si prefigge l’obiettivo globale di accrescere la competitività del “Sistema Marche” elevando il potenziale e la capacità di innovazione del sistema produttivo, migliorando la tutela e valorizzazione delle risorse ambientali e culturali e promuovendo una maggiore coesione territoriale.

I finanziamenti per il territorio della Regione Marche, secondo il nuovo Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 riprogrammato a seguito degli eventi sismici, ammontano a 585.383.288,00 milioni di euro e prevedono sette assi prioritari di intervento. Il finanziamento degli interventi avviene principalmente attraverso i bandi emessi dalla Regione Marche e a cui possono partecipare imprese ed enti pubblici e privati.


Il vigente POR FESR Marche 2014-2020 si articola in sei assi prioritari, oltre ad un asse dedicato alle attività di Assistenza Tecnica, corrispondenti a sei grandi obiettivi tematici, più un asse 8 dedicato alle risorse aggiuntive sisma.

Asse 1 - RAFFORZARE LA RICERCA , LO SVILUPPO TECNOLOGICO E L'INNOVAZIONE
Promuovere gli investimenti delle imprese in R&S sviluppando collegamenti e sinergie tra imprese, criteri di ricerca e sviluppo e il settore dell'istruzione superiore, in particolare promuovendo gli investimenti nello sviluppo tecnologico e l'innovazione.

> Risorse assegnate: 112.726.630,00 €

Asse 2 - MIGLIORARE L'ACCESSO ALLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE (TIC)
Estendere la diffusione della banda larga e delle reti ad alta velocità e sostenere l'adozione di tecnologie future ed emergenti e di reti in materia di economia digitale. Rafforza le applicazioni delle TIC per l'e-learning, l'e-inclusione e l'e-health.
>Risorse assegnate: 24.337.472,00€

Asse 3 - PROMUOVERE LA COMPETITIVITÀ' DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
Sviluppare e realizzare nuovi modelli di attività per le PMI, in particolare per l'internazionalizzazione. Sostenere la capacità delle PMI, di impegnarsi nella crescita sui mercati regionali, nazionali e internazionali e nei processi di innovazione.
>Risorse assegnate: 79.091.558,00€


Asse 4 - TRANSIZIONE VERSO UN'ECONOMIA A BASSA EMISSIONE DI CARBONIO
Promuovere la produzione e la distribuzione di energia da fonti rinnovabili, l'efficienza energetica e l'uso dell'energia rinnovabile nelle imprese. Sostenere l'efficienza energetica e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche. Promuovere strategie di bassa emissione carbonio per tutti i tipi di territorio.
>Risorse assegnate per asse: 59.396.806,00€

Asse 5 - ADATTAMENTO AL CAMBIAMENTO CLIMATICO, PREVENZIONE E GESTIONE DEI RISCHI
Promuovere investimenti destinati a far fronte a rischi specifici, garantire la resilienza alla catastrofi e sviluppare sistemi di gestione catastrofi.

>Risorse assegnate: 22.837.474,00€

Asse 6 - TUTELARE L'AMBIENTE E PROMUOVERE L'USO EFFICIENTE DELLE RISORSE
Conservare, proteggere, promuovere e sviluppare il patrimonio naturale e culturale.
>Risorse assegnate per asse: 28.859.700,00€

Asse 7 - ASSISTENZA TECNICA
Efficace attuazione del POR  da parte delle strutture regionali supporto agli attori locali nell'ambito degli interventi cofinanziati.
>Risorse assegnate: 15.133.648,00€

Asse 8 - PREVENZIONE SISMICA E IDROLOGICA, MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA ENERGETICA E                                     SOSTEGNO ALLA RIPRESA SOCIO-ECONOMICA DELLE AREE COLPITE DAL SISMA
Si tratta di un asse "multi obiettivo" e servirà, in particolare, a sostenere interventi di messa in sicurezza sismica e di promozione dei processi di sviluppo delle aree colpite.
>Risorse assegnate per asse: 243.000.000,00€